Anna Amadori

L’inatteso


Inatteso

di Fabrice Melquiot ideato e interpretato da Anna Amadori chitarra, voce, live electronics Guido Sodo disegno e cura dello spazio Eva Geatti cura e produzione Elena Di Gioia

L’inatteso è un lungo addio in versi: Liane parla al suo uomo, scomparso, in un labirinto di memoria segnato da bottiglie colorate, come in un fantasy. Le parole sono corpo a corpo con la mancanza, resa alla forza del tempo, in un vuoto colmato da oggetti concreti e visionari; la musica dal vivo modula l’erompere di Liane, è la sua Eco, la seconda voce di uno spettacolo che è anche concerto. Con Focus Melquiot, Anna Amadori inizia il dialogo con la scrittura di Fabrice Melquiot. L’inatteso, primo allestimento italiano, è la battuta centrale di un felicissimo scambio.

A seguire incontro a cura di Elena Di Gioia.


ACQUISTA BIGLIETTO ONLINE