English


Va pensiero

menù principale

vapensiero manifesto 2


di Marco Martinelli

 

ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari

 

in scena Ermanna Montanari, Alessandro Argnani, Salvatore Caruso, Tonia Garante, Roberto Magnani, Mirella Mastronardi, Ernesto Orrico, Gianni Parmiani, Laura Redaelli, Alessandro Renda 

 

con la partecipazione del Coro lirico Alessandro Bonci di Cesena nell’esecuzione di alcuni brani dalle opere di Giuseppe Verdi soprani Cinzia Barducco, Ilaria Capelli, Maria Loria, Tiziana Lugaresi, Bianca Padurean, Sabrina Rossi, Deborah Salvi contralti Livia Arginelli, Gabriella Fiumana, Valeria Intrusi, Raffaella Molari, Carla Righi, Silvia Sintini tenori Daniele Ambrosini, Renato Bartolini, Salvatore Campus, Vilmer Castorri, Ermico Diavino, Gaspare Giovannini, Giuseppe Magnani, Valter Salvi, Pietro Terranova bassi Corrado De Cesari, Marcantonio Pistoresi, Andriy Schchrbyna solista Francesca Castorri maestro collaboratore Ilaria Ceccarelli

 

per le repliche di Milano e Bergamo, sostituito dal coro "Gli Harmonici" di Bergamo diretto dal Maestro Fabio Alberti

 

arrangiamento e adattamenti musicali, accompagnatore e maestro del coro Stefano Nanni

 

incursioni sceniche Fagio, Luca Pagliano

scene Edoardo Sanchi

costumi Giada Masi

disegno luci Fabio Sajiz

musiche originali Marco Olivieri

suono Marco Olivieri, Fagio

consulenza musicale Gerardo Guccini

editing video Alessandro Renda

assistente alle scene Carla Conti Guglia

tecnico luci Luca Pagliano

macchinista Danilo Maniscalco

elementi di scena realizzati dalla squadra tecnica del Teatro delle Albe Alessandro Bonoli, Fabio Ceroni, Enrico Isola, Danilo Maniscalco, Dennis Masotti

direzione tecnica Fagio

sartoria Laura Graziani Alta Moda

capi vintage A.N.G.E.L.O.

fotografie dello spettacolo Silvia Lelli

ufficio stampa Rosalba Ruggeri, Alessandro Fogli, Silvia Pacciarini

organizzazione e promozione Silvia Pagliano, Francesca Venturi

 

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro delle Albe / Ravenna Teatro

 

 

RASSEGNA STAMPA

GALLERY FOTOGRAFICA

 

Servizio su "Chi è di scena", Tg3, puntata del 15 gennaio 2018

Videointervista a Marco Martinelli, BergamoNews, 19 gennaio 2018


Prima nazionale Teatro Storchi, Modena, 23 novembre 2017

Foto ad alta risoluzione (file zip 9090 Kb)
Calendario

Una creazione corale, ideata e diretta da Martinelli e Montanari, che racconta il “pantano” delI’Italia di oggi in relazione alla “speranza” risorgimentale inscritta nella musica di Giuseppe Verdi. Il testo si ispira ad un fatto di cronaca: il vigile urbano di una piccola città dell’Emilia Romagna si fa licenziare pur di mantenere la propria integrità di fronte agli intrecci di mafia, politica e imprenditoria collusa, capaci di avvelenare il tessuto sociale della regione che ha visto nascere il socialismo e le cooperative. Dopo Pantani e Rumore di acqueSlot Machine e Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi, un nuovo affondo drammaturgico di Martinelli sulla patria amata, perché si ritrovi il senso di parole come “democrazia” e “giustizia”. Lo spettacolo vede in scena l’ensemble del Teatro delle Albe insieme ad altri attori “ospiti” e un coro che eseguirà alcuni brani dalle opere verdiane.

 

 

In occasione delle repliche di Va pensiero sono state pubblicate alcune interviste agli autori, Marco Martinelli ed Ermanna Montanari:

"Va pensiero" - Un germoglio di speranza contro le mafie, di Iacopo Gardelli [pubblicata in versione ridotta sul Corriere di Romagna, 7 dicembre 2017]

Il caso «Aemilia» nelle nebbie, di Massimo Marino, Corriere di Bologna (23 novembre 2017)

Va pensiero, lo spettacolo delle Albe che racconta storie di resistenza alle mafie, di Matteo Cavezzali, Ravenna&Dintorni (7 dicembre 2017)

Tra corruzione e speranza, di Annamaria Corrado, Il Resto del Carlino (7 dicembre 2017)

 

 




menù principale