English


Coro

lettura scenica


men├╣ principale

 

di e con Marco Martinelli
tecnico luci e audio Fagio
produzione Teatro delle Albe/Ravenna Teatro

 

“Qual è il segreto del coro? Mi trovo in mezzo a un gruppo di persone, adolescenti o cittadini di tutte le età. Attenzione: non sono attori o musicisti o danzatori. Sono persone che non hanno alcuna esperienza scenica: qual è il segreto per cui quel gruppo indifferenziato si trasforma in coro, portatore di armonia, di vitalità, di energia? Questa domanda ne genera immediatamente un’altra, strettamente connessa: qual è il segreto della miccia, qual è la miccia che accende il coro? La miccia è la guida, la miccia sono io, in mezzo a quell’indifferenziato: come faccio a instradarlo per diventare coro?  Quale la via?
E’ semplice, lo dico con un proverbio africano: “io sono noi”. Tutto da lì discende.”
Marco Martinelli

 

 A sette anni di distanza dal suo Farsi luogo, “varco al teatro in 101 movimenti” – tradotto e pubblicato in Francia, Belgio, Germania e Romania – Marco Martinelli (sette volte Premio Ubu per regia, drammaturgia, pedagogia) torna a riflettere sulla sua trentennale esperienza di “messa in vita”, consegnandoci una vera e propria “mappa” del suo lavoro con i molti.

 

Il testo di Coro è pubblicato da AkropolisLibri. Con un linguaggio limpido ed evocativo Marco Martinelli svela i passaggi e gli snodi attraverso i quali prende forma il suo coro poetico. Il testo è un racconto e al tempo stesso una riflessione, la poesia e il corpo sono i protagonisti del processo che mette in atto una misteriosa fusione di unità e molteplicità. Lo scritto di Martinelli è preceduto da una prefazione di Clemente Tafuri e David Beronio sul coro e sull’origine dell’atto teatrale.


Prima nazionale Genova, Teatro Akropolis, 12 novembre 2023



men├╣ principale